Pubblicato da: Giacomo | 3 dicembre 2008

Un simbolo che domina da secoli nella storia dell’arte.

Coppo di Marcovaldo - Crocifisso

Coppo di Marcovaldo - Crocifisso

Sin dagli albori del cristianesimo la Croce ha rappresentato quella che l’apostolo Paolo definì “scandalo per i giudei” e “follìa per i pagani”.

La Croce, come simbolo di appartenenza ad una fede, torna ad essere oggi, grazie anche alla multiculturalità nella quale ci siamo trovati, bene o male, a vivere, una vera e propria provocazione.

Stiamo scoprendo quanto sia difficile far comprendere, a chi non ha assimilato, sin dalla prima infanzia, i valori che questa immagine èvoca, quanto sia importante questo simbolo, che domina in modo incontrastato su tutti gli altri.

L’arte lo ha celebrato da sempre e l’immagine del crocifisso, scolpita o dipinta è diventata il segno stesso del cristianesimo, al punto che nessuno di noi avverte la ripugnanza che la vista del crocifisso produce per chi lo osserva dal di fuori della fede cristiana.
Mostriamo qui due modelli di croce una “latina” e una “greca” (la seconda si differisce dalla prima per il fatto di avere i quattro bracci di identica lunghezza).

croce01

croce02

Si tratta di due costruzioni in vergola (una rossa al centro fra due in oro)  che possono essere applicate su un capo d’abbigliamento liturgico (un piviale, una casula o una pianeta per esempio), ma che potrebbero star bene anche da sole, montate su un supporto in compensato rivestito di velluto per essere incorniciate ed appese. Sono oggetti che richiedono grande attenzione, soprattutto nella corretta esecuzione del sopra-sotto di ogni passaggio. La dimensione della vergola varia in rapporto alla dimensione della croce che si vuol fare. Per esempio una croce che va dai 15 ai 30 cm. di altezza richiederà l’uso di una vergola “normale”, vale a dire di un diametro di 1,5 – 2 mm.
Abbiamo mostrato, in testa a questo articolo, il celebre crocifisso di Coppo di Marcovaldo, una delle figure più eminenti della pittura toscana del XIII secolo. Di seguito mostriamo due crocifissi d’epoca contemporanea, di Slvador Dalì:

dalicroce1

cristo-dali-cubo

ed una crocifissione di Picasso

crocifissionepicasso

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: